Gonne Lunghe: ecco le regole per abbinarle con stile

La gonna lunga è un capo di tendenza che non passa mai di moda! Vediamo insieme i modelli più richiesti del momento e come abbinarli correttamente.

La gonna lunga è tornata di moda negli ultimi due anni. A dire la verità, non è mai uscita dal panorama del guardaroba femminile.

Quello che invece è cambiato è il modo in cui viene abbinata alle maglie oppure alle camicie.

E’ indicata soprattutto per le donne che hanno un fisico molto slanciato, ma non è detto però che una persona non particolarmente alta non possa indossarla. Basta infatti scegliere il tipo di modello e di fantasia che mettano in risalto i vantaggi rispetto invece a dei punti più critici, che devono essere mascherati.

Esistono due diverse tipologie di gonne lunghe: quelle aderenti e quelle fluide.

Una gonna lunga e aderente è molto particolare per il modo in cui si appoggia ed evidenzia i fianchi, mentre una long skirt svasata può essere indossata da ogni tipo di fisico, in quanto ha un effetto meno fasciante e più morbido.

Un’altra tipologia di gonna lunga, che può essere indossata da ogni donna, è quella con le balze, in alcuni casi arricchita anche da pizzi e merletti. La stessa regola vale pure per le gonne a pieghe che non mettono in evidenza difetti oppure particolari forme che non vogliono essere sottolineate.

Il mercato di oggi offre un’ampia varietà di gonne sia in tinta unita che fantasiose. In genere le monocolori sono le più gettonate, ma seguono anche quelle dalle fantasie floreali, etniche e a righe.

Hanno un posto in prima linea le gonne lunghe con lo spacco, singolo o doppio, localizzato lateralmente lascia intravedere coscia, ginocchio e polpaccio, per un effetto sexy.

Quali sono i modelli che preferite? Vediamo insieme e nel dettaglio le gonne lunghe più richieste del momento e come abbinarle con stile.

Gonna lunga tinta unita

Le gonne lunghe in tinta unita sono le più gettonate, molto probabilmente per la facilità con cui possono essere indossate in qualsiasi occasione. Che siano stretch o fluide il pubblico femminile sembra preferire tra le numerose varianti, la gonna nera, un colore molto versatile e sempre di moda.

Oltre ad avere un effetto snellente la scelta per il colore nero è anche dovuta al risultato che esso garantisce, elegante e raffinato. Le gonne lunghe nere aderenti o dritte hanno un allure decisamente formale, al contrario dei modelli ampi e svasati, anche accompagnati da particolari lavorazioni, plissettate o a balze, hanno un mood gipsy.

Della stessa categoria è possibile trovare modelli in tulle con sottogonna al di sotto, traforate o arricchite da rouches.

Generalmente la gonna di colore scuro è un capo soprattutto invernale, infatti con la bella stagione si preferisce dare spazio a nuance più accese, come: il verde, rosa, rosso, arancio, blu, bluette, verde smeraldo…ecc.

Come abbinamenti la gonna nera rifiuta accostamenti con capi blu o marroni, mentre via libera a camicie, t-shirt, crop-top e maglie monocolori o multicolor. Per un appuntamento con le amiche una blusa o una t-shirt sono l’ideale, l’importante è portarle all’interno ed evidenziare la vita con una cinta. Spazio anche alle giacche di jeans nella bella stagione e ai biker, glam al punto giusto.

Al lavoro la gonna nera lunga può essere abbinata ad una camicia bianca, o ad una maglia neutra con un blazer corto. Per una serata speciale potete optare per un raffinato bustier in pizzo, top sensuali di qualsiasi materiale e che focalizzino l’attenzione, mentre per un look più serioso, scegliete comunque un capo sobrio e formale.

Ai piedi, a seconda della situazione in cui vi troviate, sono permessi sandali, zeppe, décolleté dal tacco a spillo, stivali d’inverno, flat-shoes per le più alte e sneaker nel free-time.

Vi piacciono le gonne lunghe? Quelle che vi proponiamo nelle foto si trovano su Zalando! Cliccate qui per dare subito uno sguardo alla collezione.

Gonna lunga plissettata

Le gonne lunghe plissè donano volume e movimento al vostro outfit. Ideali sia in città che in vacanza, questa tipologia di gonna si abbina facilmente.

Vi consigliamo quelle floreali e fantasiose per l’estate, in tinta unita in inverno e dalle nuance effetto metallizzato per i party. Per quanto riguarda la fisicità è opportuno sapere che i modelli molto plissettati staranno meglio ai fisici più longilinei mentre le silhouette più morbide potranno optare per le proposte dalle pieghe più ampie.

Ma come si abbinano le gonne a pieghe? Nel tempo libero, sono perfette con felpe oversize per creare un contrasto di stile, ma anche con t-shirt o maglioncini in tinta unita, soprattutto se la gonna è realizzata con un tessuto particolarmente vistoso.

Camicie e bluse non molto appariscenti abbinate alla gonna a pieghe rappresentano il connubio perfetto nelle occasioni formali.

Come scarpe il trend del momento promuove le sneaker, scarpe con il tacco lace-up, le intramontabili décolleté e per chi preferisce dare un tocco particolare anche le stringate modello Brogue.

Vi piacciono le gonne lunghe plissé? Allora date subito qui uno sguardo alla selezione che Zalando riserva per voi!

Gonna lunga a balze

La gonna a balze è molto sbarazzina e femminile, specialmente per l’estate la si può trovare in tante declinazioni di colore e fantasie vibranti.

Oltre ai modelli in tessuto unico sono disponibili varianti dall’allure romantica dotate di inserti in tulle e pizzo, davvero spettacolari.

Con le gonne a balze dai colori intensi dovrete indossare t-shirt o camicie in tinta unita, dai colori neutri come bianco, beige e crema.

In inverno generalmente si opta per colorazioni scure e tessuti pesanti, perciò potreste abbinare una dolcevita o maglione di lana o di cashmere.

Per la bella stagione una gonna a balze sta bene con espadrillas, zeppe e sneaker, mentre quando le temperature sono più rigide le calzature perfette sono gli stivali.

Gonna lunga a fiori

Un’altra fantasia molto amata dalle donne è quella floreale, soprattutto per le gonne lunghe che troviamo in un’ampia scelta di combinazioni cromatiche.

I fiori possono essere piccoli e delicati su sfondo pastello oppure maxi e multicolor su fondo scuro o chiaro.

Con una gonna del genere per la parte superiore del vostro outfit vi suggeriamo una t-shirt, top o camicetta dai colori completamente differenti; sono perfette anche i capi della medesima fantasia ma che abbiano colori a contrasto.

Ideale è anche la camicia di jeans, dal colore scuro o chiaro a seconda della cromia della gonna: la più chiara con nuance pastello e delicate, il lavaggio più scuro con le basi cromatiche intense.

Spazio anche agli abbinamenti tra fantasie diverse: la gonna a fiori sta bene con un indumento top in stampa check o a pois. Sono ammesse anche proposte dai colori chiari, come un crop-top dallo scollo bardot, total white.

Come calzature la gonna in questione ammette sandali gioiello, zeppe, décolleté a punta e infradito.

Gonna lunga a righe

Le gonne lunghe a righe sono molto fashion ma è opportuno scegliere quale modello si adatta maggiormente al vostro fisico.

Per un effetto snellente le righe dovrebbero essere verticali e sottili, anche oblique, mentre per chi ha la fortuna di essere alta e magra potrà optare per quelle orizzontali.

Oltre al classico duo alla mariniere bianco-blu navy, le gonne a righe si trovano anche multicolori dall’effetto impattante.

Si possono indossare con top o camicette in tinta unita, che richiamino il colore predominante del modello: bianca per un look più easy o colorata per un risultato d’effetto, rendendolo più rock con un giubbino di pelle o con una giacca di jeans.

Bocciate sono le combinazioni tra fantasie differenti, l’unica permessa è quella floreale, preferibilmente non troppo vistosa. Come scarpe sono ammesse ballerine e sandali flat, ma anche sneaker e boots per l’inverno.

Gonne lunghe fantasiose

Per gonne lunghe fantasiose intendiamo quei modelli caratterizzati da stampe particolari multicolori o bicolori. Partiamo da quelle più gettonate per l’estate le gonne lunghe dalla stampa etnica, boho-chic se abbinate a top ricamati e canotte con le frange.

Le scarpe da abbinare sono sandali flat in cuoio ma anche zeppe ed espadrillas.

Seguono modelli in stampa Vichy, a pois, e quelle dettagliate da motivi astratti. Un consiglio importante è che la parte superiore del vostro look sia monocolore per spezzare. In questo caso le calzature ideali sono tinta unita, e come modello vi suggeriamo: stringate sportive, stivaletti, sandali e mule.

Categoria: | Articolo del | Scritto da Redazione